domenica 15 luglio 2007

White Russian

Sono appena rientrata e sono irrimediabilmente ubriaca.
Scrivo perchè òa testa mi gira ancora.. DEvo trovare qualcosa che mi aiuti a ritrovare un minimo di concetrazione che mi serve a farmi rinsavire. Ho festeggiato a dovere i miei "due onorevoli esami in due giorni". Non era una sbornia premeditata, è stata del tutto occasionale dovuta ad una cena insaputa accompagnata ad un inaspettato White Russian eccellente.
Alle 12 ho smesso di bere ed ancora non mi riprendo.
La testa gira, le dita decidono da sole i tasti da pigiare e l'arsura regna sovrana. Che bello! Sarà una notte lunga e dolorosa..
Ma meritata!

8 commenti:

- G - ha detto...

Ciao aquilana, ecco il primo commento per il tuo blog, quando ti va fa un salto nel mio o nei miei speis. :*

www.myspace.com/k3design
www.selenioz.spaces.live.com

Anonimo ha detto...

brava..
come il grande DRUGO Lebowsky!

ciao

den

Anonimo ha detto...

Cos'e' un White Russian? Di solito mi ubriaco con vino e birra. Sono troppo tradizionale.

Rui

Elydon ha detto...

Ciao Rui, che piacere rileggerti!
Il White Russian è un cocktail. Il nostro è stato molto casereccio perchè ovviamente non avevamo tutti gli ingredienti necessari. E' composto da caffè, panna e vodka. E' ottimo.

Ciao!

Anonimo ha detto...

Ciao Ely,

Hai ricevuto la mia mail?

Ciao,

Rui

Elydon ha detto...

Quale? Non mi sembra..

Anonimo ha detto...

Forse hai cambiato indirizzo mail... Ti davo notizia di un nuovo blog. Grazie per la ricetta.

Rui

Anonimo ha detto...

OK. Ho capito.

ciao ciao

Rui