lunedì 23 luglio 2007

Fumetti a passeggio

Finalmente sono a casa.
Oggi è stata una giornata veramente stancante.
Sono stata nel retrobottega del CercaLibro a scartabellare tra vecchissimi fumetti.
La polvere ed il caos regnavano sovrani. Zagor banchettava con Martin Hel. Topolino andava spasso con Matin Myster che, nel vano tentativo di liberarsi dell'invadente topo, attaccava briga con Gea. Solo Dago, povero sfigato, isolato da tutto e da tutti, non riusciva a trovare qualcuno che gli spiegasse il perchè di quell'indescrivibile fracasso.
C'erano poi Dylan Dog, Julia, Nathan Never, Batman, le gnocche dei LancioStory e degli Skorpio, Corto Maltese, Mister No, Magico Vento, Tex, Jonathan Steele, l'Eternauta e tanti, tanti, tanti altri..


Dispersa in questo mare magnum di storie e di personaggi, di inchiostri e di colori sono riuscita a comprare un Comic Art pescato a caso, un numero di Alter che dedica qualche pagina ai luoghi kafkiani (non avrei mai e poi mai potuto esimermi dal comprarlo) e, dulcis in fundo, Zembo Testadirame. Un sogno!!

Sono poi tornata al Mercatino dell'usato con la speranza di trovare gli altri numeri di GocciaNera ma niente, venduti tutti!!
Mi sono consolata comprando due volumetti di Super Eroica alla modica cifra di 15 centesimi l'uno. Chissà com'è.. I disegni non mi esaltano particolarmente ma l'argomento si. Potrebbe esserci la sorpresa!!

1 commenti:

bal ha detto...

Magari co sti fumetti sfigati ci diventi ricca :D

Drugantibus